mercoledì 18 febbraio 2015

Alta Tensione


FRANCIA (2003)










Regia di Alexandre Aja

Cast Cécile De France, Maiwenne Le Besco, Philippe Nahon



Marie ed Alex sono due buone amiche che si recano nella casa in campagna dei genitori della seconda per poter studiare in tranquillità.
E' notte fonda quando le due arrivano e così dopo una doccia e l'ultima sigaretta, le due si preparano per andare a letto.
Nel cuore della notte qualcuno suona alla porta. Marie dalla sua stanza sente delle urla e capisce che qualcosa di inquietante sta accadendo all'interno della casa.




Alta Tensione è uno dei primi film del filone horror franco-belga che mi sia mai capitato sotto mano. Lo definisco un po' la mia copertina di Linus, perché è un film che spesso ricorre e che riguardo sempre con immenso amore e piacere.
Adoro tutto di quella pellicola, dalle musiche agli attori che sono splendidi e bravissimi. fiumi di sangue e violenza scorrono inarrestabili sullo schermo. lo spettatore si sente coinvolto e ci si ritrova sempre più spesso ad urlare 'No! Attenta! Non Fare così! E' lì! scappa!'. Questo di solito mi succede con i film più belli ed 'Alta Tensione' è sicuramente tra questi.
La prima volta che lo vidi rimasi inebriata dal traumatico impatto che il film ebbe su di me, ma non tanto per i fiumi di sangue (che comunque all'epoca non ero abituata a vede) quanto per l'intensità di interpretazione della meravigliosa protagonista.
E niente, si è capito che sono una fan della bella Marie? E come potrebbe essere altrimenti con quegli occhioni profondi come il mare.
Ma la cosa in assoluto più bella di tutto il film è il twist finale.

[SPOILER]
Per tutto il film ci siamo abituati a vedere il cattivo come un omaccione viscido e orrendo, molti i segnali durante il film che potrebbe non essere proprio così (ne colsi un paio, ma non volevo proprio crederci), ma ditemi in quanti non sono rimasti a bocca spalancata nel momento in cui si scopre che l'omaccione altro non è una proiezione mentale della protagonista che, in un momento di pura follia, si identifica con un carnefice massacrando una famiglia intera e uccidendo tutti quelli che si parino sulla sua strada? E' tutto per cosa? Si, per amore.
[FINE SPOILER]




Mi emoziono ancora oggi dopo più di 10 anni nel parlarne. Mi tremano un po' le mani perché fino ad ora non mi ero mai azzardata a farlo, ma è giunto il momento che tutti sappiano quanto lo adoro questo film.
Non è che ve lo sto consigliando..vi sto proprio obbligando a guardarlo!

Nessun commento:

Posta un commento