giovedì 27 novembre 2014

The Babadook

AUSTRALIA (2014)


Regia di Jennifer Kent


Cast  Essie Davis, Noah Wiseman, Daniel Henshall, Barbara West




Amelia è una vedova costretta a fronteggiare ogni giorno problemi di vario genere : da quelli legati ai soldi a quelli causati da un figlio difficile.
Le cose peggiorano nel momento in cui, dopo aver letto al figlio un libro intitolato Mr. Babadook, i due si trovano ad affrontare qualcosa di minaccioso ed oscuro.




Finalmente...FINALMENTE un film che si guarda dall'inizio alla fine con il fiato sospeso. Non è certo una pellicola che ruota unicamente intorno allo spavento, no, è qualcosa di più profondo. Ci si cala nel dramma di questa donna distrutta dalla perdita del marito, morto accompagnandola in ospedale per partorire e quello, se vogliamo ancora più tragico, di Sam, un bambino complicato, solo e incapace di affrontare l'assenza di una figura paterna. 
La figura della madre è decisamente complessa e ben congegnata, non ci si stupisce quindi che la regista sia proprio una donna. Chi se non una donna avrebbe potuto creare un personaggio dalla psiche così contorta e chi se non una figura femminile avrebbe potuto interiorizzare meglio il dramma vissuto da una donna che si trova a provare sentimenti contrastanti nei confronti di un figlio che non è solo sangue del suo sangue, ma che rappresenta anche il perenne ricordo della morte dell'amato marito?

Il film si svolge quasi interamente in casa dei due protagonisti, una villa dalle tinte prevalentemente fredde e dalle numerose scale, ambiente che contribuisce decisamente alla creazione di un'atmosfera claustrofobica, quasi deprimente.

Il 'mostro', tale Mr. Babadook, viene rappresentato in maniera molto infantile giocando sul mito dell'uomo nero, che da secoli terrorizza i bambini di tutto il mondo. Ma non è il classico mostro che si limita a nascondersi sotto il letto o nell'armadio, no, il Babadook rappresenta la zona oscura della psiche umana. il Babadook ti entra sotto la pelle e tira fuori il peggio di te. Spaventa, non tanto per la sua figura, quanto per quello che rappresenta intrinsecamente.

Una nota doverosa va rivolta al piccolo protagonista che è di una bravura disarmante. Intenso, commovente e toccante. 

'The Babadook' spaventa e allo stesso tempo strappa un fiume di lacrime. 
E' un film di una bellezza unica che penso riguarderò ancora ed ancora e che vi consiglio con tutto il cuore.

Questa volta niente spoiler, non ho nulla di particolare da commentare e niente di negativo da dire. Ad un giorno di distanza mi sento ancora profondamente colpita da questo piccolo grande dramma dai contorni horror.


So che mi ero ripromessa di non dare più voti ai film, ma a questo non posso non assegnarne uno :
Voto 9




Vi lascio qui il trailer. Enjoy!




1 commento: